TOUR

CROCIERA PIRATA GIORNALIERA DA MAKRYS GIALOS ALL'ISOLA KOUFONISSI

Per Koufonissi parte la nostra nave pirata "EVDOKIA” dalla piccola baia riparata di Makris Ghialos di Ierapetra. Makris Ghialos è un bellissimo villaggio sul mare, che si trova 38 chilometri a sud di Sitia e 25 km ad est di Ierapetra, nel sud est del Comune di Lasithi. 

Grazie alle sue infinite bellezze e al suo ecosistema ben mantenuto è stato inserito nel programma di protezione delle bellezze naturali paesaggistiche  NATURA 2000. E 'anche Parco di Vita Selvatica

ORARIO GIORNALIERO
Le nostre crociere vengono effettuate tutti i giorni da maggio a fine settembre.
Partenza 10:45 - ritorno in porto alle 17.15
 
PREZZI DEI BIGLIETTI senza cibo
• I passeggeri di età fino a 2 anni viaggiano gratis.  
• I passeggeri di età compresa tra i 3 e i 12 anni pagano 12 €
• I passeggeri di età dai 13 anni in su pagano 25 €
 
Le tariffe di cui sopra (senza cibo), comprendono IVA (24%) e gli altri oneri, e una descrizione scritta del tour nella nostra lingua. 
UFFICI TURISTICI PER L’EMISSIONE DEI BIGLIETTI
Le nostre agenzie turistiche a Makris Ghialos si trovano sulla spiaggia, a 100 metri dalla nostra nave. Potete inoltre emettere i biglietti anche dalle agenzie turistiche che sono a Ierapetra, e che si trovano:
1. A Markopoulo e Papaioannou, all’angolo della spiaggia di  Ierapetra
2. A Markopoulou 93,spiaggia di Ierapetra
3. A Kyrva 25
4. A Piazza Plastiras
5. A Philotheou A47
 
EMISSIONE DEI BIGLIETTI
La prenotazione dei biglietti per una crociera può essere fatta: 
·Dal nostro sito Web:www.cretandailycruises.com, Telefonicamente ai numeri +30 28430 51825 o per e-mail all'indirizzo info.koufonisi@gmail.com e potete ritirare i biglietti dalle nostre agenzie il giorno stesso del viaggio. 
·Da tutte le agenzie socie della nostra Cooperativa di agenzie turistiche. Il giorno stesso del viaggio, date la prenotazione fatta presso l’agenzia turistica e noi vi diamo i biglietti.

I biglietti possono essere acquistati senza prenotazione direttamente dalle nostre agenzie, il giorno stesso del viaggio (a seconda della disponibilità), pagando in contanti o con carta di credito.

COSA OCCORRE SAPERE
  • Il prezzo del biglietto non include il pranzo in nave. Il self-service-Bar della nostra nave è aperto durante tutta la crociera e offre come scelte alimentari insalata, toast, panini, bibite, dolci, birra, vino, gelato, caffè, ecc
  • Prima di scendere a Koufonissi rifornitevi dal bar delle nostre navi di acqua in bottiglia, bibite, snack, caffè, panini, articoli da spiaggia, ecc
  • Dal bar della nave è possibile noleggiare un ombrellone, con un costo giornaliero di 4 euro. 
  • È possibile pagare con carta di credito per gli acquisti in nave.
  • Cappelli, creme solari e scarpe comode sono essenziali per le alte temperature, soprattutto nei mesi estivi.
  • Al porto di Makris Gialos c’è un parcheggio gratuito per l’auto.
  • Per coloro che vogliono essere originali per i momenti felici della propria vita, organizziamo sulle nostre navi a Chrisì e a Koufonissi, matrimoni originali e da favola, battesimi e qualsiasi altro evento sociale (Makris Gialos Informazioni tel. 28430 51825, Ierapetra tel. 28420 20008 )    

 

DESCRIZIONE DETTAGLIATA DELLA CROCIERA

View the island on google map.

Koufonissi o isola Bianca si trova nel Mar Libico, nella parte sud-orientale di Creta, a sud del Comune di Lasithi, che si trova 3,5 miglia nautiche a sud-est dal promontorio di Goudoura e 10 miglia nautiche a sud est di Makris Ghialos.  È la più grande di un gruppo di isole e isolotti (Koufonissi Makroulò, Stronghilò, Trachila e Marmara), con una storia e ambiente separati.  La sua lunghezza è di circa 6 km, larghezza 5,5 km e si estende su una superficie 4,26 chilometri quadrati.  

La nostra nave pirata "EVDOKIA", lunga 26 metri e con capienza di 250 passeggeri, parte da Makris Ghialos verso Koufonisi. Ascoltando una piacevole musica, viaggiamo nelle acque turchesi del Mar Libico e mettiamo l’ancora in un punto del tragitto per farvi nuotare nelle acque cristalline.

Nei ponti aperti della nave viene fatto intrattenimento per i bambini da parte degli animatori. I bambini vivono una meravigliosa avventura piratesca partecipando a vari giochi come caccia al tesoro, la guerra con le pistole ad acqua, e pittura dei visi. 

Il Self Service Bar è aperto durante tutta la crociera, per farvi godere un pasto piacevole con insalata fresca, accompagnata da vino, bibite, caffè, gelati, ecc 

Mentre ci avviciniamo all'isola potete ammirarne le sue coste con molte cavità, grotte e bellissime baie, dove l'acqua ha eroso le sue morbide rocce.

L'isola è circondata da 36 bellissime spiagge di finissima sabbia bianca e dorata e acque limpidissime e turchesi. Alcune di queste, come Asproulòs, Chiliaderfià, Faros e Anemertià accanto al teatro romano, potrebbero essere paragonate alle migliori spiagge d’ Europa.  Molti anni fa, a Chiliaderfià, per una settimana uno  yacht inglese con passeggeri Carlo d'Inghilterra e la principessa Diana, è rimasto ancorato qui.  

La nave mette l’ancora in una spiaggia scelta dell'isola a seconda del tempo e con una barchetta si fa lo sbarco.

La vegetazione prevalente è bassa, cespugliosa e  da steppa, una rarità per la zona greca e cretese.  Se volete camminare, tenete a mente che l'isola non è accessibile ovunque, e vi consigliamo di indossare scarpe da ginnastica, un cappello e di cospargervi di crema solare.

Koufonissi è un luogo di sosta e rifornimento molto importante per decine di specie di uccelli migratori. Delle specie riproduttrici, a parte il gabbiano comune, si possono notare vari uccelli acquatici  e anche predatori. Dei restanti animali, la lucertola dell’egeo è quella che più si distingue e che si stende al sole sulle bianche pietre.

Si deve il nome attuale "Koufonissi” alle numerose cave e  grotte create dal mare e dalla pioggia, che hanno eroso le tenere rocce.  Durante il vostro soggiorno potrete ammirare la bellezza delle rocce bianche accanto al profondo blu del Mar Libico e godervi la tranquillità della natura e nuotare nelle acque azzurre.  Le varietà del paesaggio mantengono vivo lo sguardo, spostandolo dalle ripide coste rocciose, alle  grotte di roccia color bianco-giallo  alle dune di sabbia.  

L'isola è disabitata oggi, ma è piena di resti di attività umane, a partire dai primi tempi minoici fino al periodo post-bizantino.  Alla gente del luogo piace definire Koufonisi  come la Delos di Creta, grazie agli importanti resti antichi che sono stati trovati (temporaneamente non visitabile). Tra tutti  un teatro di pietra, il teatro antico più a sud d'Europa, con capienza di 1000 posti a sedere e un importante insediamento, saccheggiato e distrutto nell'antichità.  E’ inoltre venuta alla luce una grande villa, della quale si sono conservate otto (8) camere e un'altra casa nel villaggio con 16 camere.  Ma forse il più importante di tutti gli edifici, è una costruzione di bagni pubblici romani, utilizzata dal 1° al 4° secolo d.C con evidenti tipi di decorazione di lusso. I monumenti archeologici è temporaneamente non visitabile.


Nell'antichità costituiva un importante punto di raccolta di spugne e lavorazione della murice, noto gasteropode, dalla quale veniva ricavato il tanto richiesto colore degli antichi e dei bizantini, la porpora. L'isola aveva anche un’importanza strategica per la sua posizione ed è stata rivendicata dagli abitanti di Itanos e Ierapetra.  Alla fine ha vinto Itanos. 

Anche nella parte meridionale dell'isola, è stato  ritrovato un tempio che non è stato mantenuto per migliaia di anni fino al 1920, quando è stato completamente distrutto, per costruire un faro moderno. Sono stati trovati grandi pezzi della statua di culto del tempio e molti più piccoli
sono stati incastrati nel faro.  
Agli inizi dei tempi bizantini l'isola era un eremo per i monaci, i quali incisero figure di santi e iscrizioni in lingua latina in grotte situate sulla costa occidentale.  Infine, nel nord dell'isola, si trova la bella cappella  di San Nicola, Patrono dei marinai della zona. 

Oggi  l'isola è un rifugio per i pescatori dai venti forti e dal mare mosso dal mar libico.  

Negli ultimi anni è stata riconosciuta e studiata la ricchezza della sua storia e del suo ambiente. Questa conoscenza e la bellezza dell'isola vengono offerte oggi al visitatore, come  dono, che esige rispetto e tutela.
Non è così permesso:
Ogni forma di inquinamento
Collezionare  rocce, fossili, conchiglie, reperti antichi e piante
Possedere animali 
Accendere il fuoco
Qualsiasi azione contro la tutela dei siti archeologici e dell'ecosistema 

Godetevi l'esperienza di scoprire questo meraviglioso paradiso ...

Potete tornare a bordo quando volete ma dovrete essere sulla nave non al massimo dieci minuti (10') prima della partenza.  

Buon viaggio e buon divertimento!